Nucleare? Pedalare! – 9 Aprile – ENERGIADI

Anche noi di Progetto Famiglie Pavia con Chernobyl parteciperemo ad Energiadi!
Dove? A che ora? Semplicissimo!
Saremo presenti tra le h.18:00/19:00 presso la Scuola Elementare Carducci – Corso Cavour, 49 – Pavia.
La nostra iniziativa consisterà in: sensibilizzazione sul tema del disatro nucleare di Chernobyl ed invito a partecipare alla kermesse e al flash mob del 23 Aprile in Piazza Vittoria – Pavia (per maggiori info consulta la locandina!), inoltre distribuiremo volantini riguardanti la nostra associazione e gli eventi a venire, proietteremo dei filmati ed effettueremo una campagna di promozione ed una breve conferenza stampa!

In cosa consiste l’evento Energiadi e perché partecipare?

“Dall’8 al 10 aprile 2016 a Pavia ci saranno – presso l’Istituto Comprensivo di Corso Cavour – le prime Energiadi della nostra città,
con il contributo di Linea Più e il sostegno del Comune di Pavia e del Centro Servizi Volontariato di Pavia e provincia.
Le Energiadi – www.energiadi.org – sono una gara che premia la produzione di corrente elettrica pulita attraverso i Bike Energy System posizionati nella scuola. Verranno installate nell’atrio della scuola Carducci, in Corso Cavour 49, 8 biciclette e 1 postazione a mano, per produrre corrente elettrica. Studenti, insegnanti, famiglie, associazioni e cittadini: tutti sono invitati a pedalare!
Le Energiadi sono una sfida a mettere in gioco la propria energia per raggiungere un duplice obiettivo:

sensibilizzare i bambini e in generale i cittadini sulle tematiche ambientali, diffondendo una nuova cultura dell’energia, fondata sui principi dello sviluppo sostenibile; Favorire le sinergie scuola-territorio, fornendo uno strumento utile alla creazione di relazioni che consolidino il ruolo della scuola nella crescita di una comunità. Ai fini della competizione verrà conteggiata tutta la corrente elettrica prodotta nelle 48 ore tramite i Bike Energy System, dalle 8.30 di venerdì mattina 8 aprile, alle 8.30 di domenica mattina 10 aprile, a cui si aggiungono dei Bonus tra cui la partecipazione attiva di associazioni del territorio. Infatti ogni associazione/ente che parteciperà, garantirà un bonus alla scuola di 50 wattora!”
Nuove Energiadi '15 - '16